Ausflugsziele im SommerSummer Excursion DestinationsMete EstiveExcursies in de ZomerUdflugter Om Sommeren
+43 4282 2051
Back to Top
[Translate to Italienisch:] Nockbergaussicht
[Translate to Italienisch:] Radfahren am Weissensee
Buono Richiedere Informazioni Prenotare Ora

Mete estive

Scoperte tra sport, storia ed ambiente 

Gola Garnitzenklamm - 2 km

Il torrente Garnitzen ha scavato una gola di 4 km nelle rocce delle Alpi Carniche. La gola Garnitzenklamm deve la sua nascita ad una faglia che, rispetto alle formazioni circostanti, oppeneva meno resistenza all’acqua in discesa. L’età della gola è di 10.000 anni circa.

>> Gola Garnitzenklamm 

Pramollo - 8 km

 

Non solo d’inverno, ma anche in estate il Pramollo vale sempre ujna gita. Oltre al bel panorama alpino, diverse attrazioni tra cui il Pendolino (la più lunga pista estiva da slittino in Carinzia), il caseificio della malga "Tressdorfer Alm" e l‘itinerario Acqua Trail - fanno si che grandi e piccoli trascorrono una splendida giornata. 

 

>> Pramollo 

Vie ferrate

Ad alpinisti esperti consigliamo: 

>> Vie ferrate 

Villach - 45 km

Vita pulsante, atmosfera elegante e bei panorami – la seconda città della Carinzia convince in tutto e tutto. È qui che si può tastare il polso del tempo, tra storia, tradizioni e vita moderna. Una città affascinante che invita al passeggio ed a fare shopping tra tanti spunti culturali e culinari . 

>> Villach 

Fortezza Landskron - 50 km

In cima ad una roccia a nordest di Villach, troneggia la fortezza le cui origini risalgono al secolo IX. Oltre alla visita della fortezza, merita tanta attenzione lo zoo di uccelli rapaci che, grazie ai falconieri, dimostrano la leggerezza del volo libero.

>> Fortezza Landskron 

Venezia - 240 km

Da sempre la città lagunare ispira viaggiatori ed artisti, con i suoi canali, i suoi palazzi storici, i giri in gondola ed il bagno al Lido. In fondo, ci vogliono nemmeno tre ore per raggiungere una delle più belle città del mondo, per immergersi in una atmosfera davvero unica.

>> Venezia 

Parco biosfera Nockberge - 70 km

La zona collinare delle cosiddette “Nockberge“ offre il clima perfetto per delle semplici passeggiate e delle escursioni anche più impegnative. Il panorama è stupefacente, e flora e fauna riservano tante belle sorprese. 

>> Parco biosfera Nockberge

Klagenfurt - 80 km

Con oltre 100.000 abitanti, la capitale della Carinzia è da considerarsi il cuore pulsante – in termini storici, culturali ed economici. Con l’area Alpe Adria, la città ha assunto tanta importanza ben oltre i confini della Carinzia e dell’Austria.

>> Klagenfurt

Mercato di Tarvisio - 30 km

Con il suo celebre mercato, la cittadina di confine offre il massimo agli appassionati dello shopping. Difficile non trovare nulla perché l’offerta è vastissima tra abbigliamento, scarpe, cinte, borse e sciarpe. Va da sé che i prezzi sono trattabili! Ed anche chi punta su generi alimentari e souvenir, trova una ricca offerta...

>> Mercato di Tarvisio 

Val Lesach - 70 km

La Val Lesach comprende quattro paesini: Liesing, Maria Luggau, Birnbaum e St. Lorenzen. La comunità amministrativa copre i due terzi della vera e propria valle, tra Kötschach-Mauthen ed il confine con il Tirolo orientale. La meta giusta per fare delle escursioni, per degustare le specialità locali e per rilassarsi – perché in Val Lesach sembra essersi fermato il tempo, in senso del tutto positivo!

>> ins Val Lesach 

Festa dello Speck a Hermagor - 2 km

La qualità dello speck della Val Gail è certificata da normative europee, vale a dire che i maialini devono nascere e crescere in Val Gail, e da nessun’altra parte! Sono caratteristici l‘ intenso rosso della carne ed il bianco del lardo. Ben affumicato e solo leggermente salato, dimostra un’ottima consistenza e si scioglie sulla lingua. La festa si organizza ogni anno nei primi di giugno.

>> Festa dello Speck 

Torre Pyramidenkogel - 70 km

Con 100 m di altezza è la più alta torre di legno mai realizzata. Dalla piattaforma più in alto, si gode un panorama mozzafiato sui laghi scintillanti, le colline e le cime delle Caravanche. Una esperienza da non perdersi.

>> Torre Pyramidenkogel 

Fortezza Hochosterwitz - 90 km

L’armeria, la collezioni di armi ed i dipinti rinascimentali testimoniano la ricca storia di questa fortezza, citata per la prima volta nel lontano 860. Si accede attraverso 14 porte d’ingresso o con la spettacolare funicolare.

>> Fortezza Hochosterwitz 

Monte Grossglockner - 70 km

Monte Grossglockner

Gli Alti Tauri ed il Monte Grossglockner: una volta vi si accedevano soltanto gli alpinisti – oggi la strada porta al cuore di questo mondo alpino, rivelando panorami che non si dimenticano più. 

>> Monte Grossglockner 

Lago Weissensee - 25 km

Un fiordo con 23 km di riva in gran parte accessibile. Le sue acque sono potabili. La riserva naturale di 76 kmq è un vero paradiso per fare delle passeggiate ed escursioni. D’inverno, il ghiacco sul lago raggiunge i 60 cm di spessore, per cui il lago offre la più grande pista di pattinaggio naturale dell’Europa: si pattina su ben 6,5 kmq.

>> Lago Weissensee

Alpi Giulie - 35 km

Due terzi delle Alpi Giulie si trovano in territorio sloveno, un terzo in Friuli. Ancor’oggi, le valli e le montagne possono considerarsi un vero paradiso lontano dal turismo di massa. Oltre alle numerosissime cime, le mete più preferite sono la Val Planica, i laghi di Fusine, il Monte Lussari, la strada del Mangart e la valle dell’Isonzo, per citarne solo le più importanti.

>> Alpi Giulie

Festival del Formaggio - 35 km

Il festival di Kötschach-Mauthen (fine settembre) rappresenta uno degli eventi più importanti della stagione in quanto attira ogni anno migliaia di visitatori provenienti dall’Austria e dall’estero: una festa culinaria quindi, che è diventata un vero motore economico ed un’ottima pubblicità per la nostra regione.

>> Festa del Formaggio

Festa della Polenta - 20 km

Festa della Polenta

Da oltre 20 anni, l’autunno si inaugura con la Festa della Polenta a Nötsch – occasione giusta per conoscere i tanti modi di preparare l’oro contadino. Contorno di pesce o carne, piatto a sé stante come nel caso del frico, ripieno per la pasta oppure ingrediente di dolci – la polenta è polivalente e sfida la creatività dei cuochi.

>> Festa della Polenta